top of page

Le ricette della cucina Toscana e i vini che la completano

Aggiornamento: 7 mar 2023

La Toscana con i suoi prodotti e la sua enogastronomia, è una delle regioni Italiane che vanta le maggiori tradizioni di cucina popolare e casalinga. Il cibo e il vino sono spesso semplici ma nello stesso tempo, piacevoli e unici. Tra le tradizioni e ricette quasi sempre tramandate nel tempo di generazione in generazione, dalle donne di casa, le mamme, le nonne, le zie, che cucinando riempivano le abitazioni di profumi e di aromi, che anticipavano il menù del pranzo o della cena. Molte di queste ricette sono ancora oggi molto ricercate e molto apprezzate dagli estimatori della tradizione gastronomica toscana, molto ricca di piatti tipici che spaziano dai ragù di carne e selvaggina, ai piatti tipici, agli spezzatini di carne, alle minestre di verdura e legumi.

In questo post iniziamo ad assaporare alcune delle ricette a base di carne e selvaggina ed i vini che le rendono particolarmente accattivanti e complete. I migliori Vini Sfusi di qualità della nostra regione, che potete trovare sullo shop https://www.vinisfusiadomicilio.it/shop-online selezionati dai nostri esperti.






Cosa bere con un buon Ragù Toscano

Il Ragù Toscano è un prodotto ideale per condire primi piatti di pasta di semola di grano duro o pasta fresca, da scegliere in base ai propri gusti. Questo splendido condimento della tradizione Toscana realizzato con di carne, di suino e una speziatura diversa e generosa. Per gustarlo al meglio, riscaldate per qualche minuto il Ragù Toscano a fuoco lento in padella, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Scolate la pasta e saltate tutto in padella (insieme al sugo) per 1 minuto. Prima di servire potete personalizzare con una spolverata di Grana.

Ma cosa rende poi questo piatto eccellente e grande compagno di cene in compagnia?

Un ottimo vino in bottiglia o anche Sfuso o della casa. E non vi fate prendere in giro: i buoni vini non sempre hanno costi oltre i 12€ o 16€ - perchè anche in questa fascia di prezzo si trovano ottimi prodotti. E' solo una questione di conoscenza del mercato.

Noi comunque consigliamo sempre di testare anche uno dei nostri buonissimi vini sfusi nei pratici Bag in bon da 5 litri. Se provate Il Poggione vi stupirete della sua bontà, del suo colore rosso rubino scuro, del suo corpo, del suo gusto inconfondibile, che lo rendono uno dei vini più venduti del nostro shop online.

.


Il miglio vino sfuso per il Ragù di Cinghiale Toscano

Il Ragù di Cinghiale è un condimento tipico della terra di Toscana. Un piatto antico e molto diffuso nelle nostre campagne e nelle nostre montagne appenniniche. Ma che vino bere con questo splendido condimento per pasta o crostini?

Sicuramente un vino corposo e di ottima struttura. Potete trovare ottimi prodotti anche tra i nostri vini Sfusi o vini della casa. Provate "Il Principe" che in genere mette tutti d'accordo (uomini e donne) grazie al suo ottimo sapore e al finale leggermente rotondo che addolcisce la bevuta. Un vino di 13 gradi di tutto rispetto (al sottoscritto piace molto) ed ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Altro vino rosso di gran classe è il "Sublime" la cui gradazione 14/14,5 gradi e la sua gradevole beva, lo rendono tra i più gettonati dei nostri vini in Box.

Per coloro che vogliono un vino rosso più leggero, il nostro consiglio è il rosso "Nero degli Etruschi" un compromesso vincente tra prezzo e qualità che non ha paragoni.


Per cucinare questo Ragù di selvaggina vengono utilizzati solo i migliori ingredienti come la carne di Cinghiale (60%) le migliori verdure fresche (dell'orto o comunque fresche) la polpa di pomodoro prima scelta Italiana o Toscana, il cioccolato fondente (l'antica ricetta lo prevede) l'Olio extravergine d'Oliva EVO, una buona speziatura con timo, salvia e rosmarino, olive nere, pepe o peperoncino q.b. e dopo molte ore di cottura, il Ragù è pronto per condire una buona pasta artigianale. L'ultimo consiglio quello di far cuocere la pasta "al dente" scolatele e fate saltare per 2 minuti a fuoco medio. Spolverate con Parmigiano e se lo gradite un ciuffo di rosmarino o due fogli di alloro fanno sempre piacere.


Il miglior vino rosso per il Crostino Toscano

Il Crostino Toscano è un must della cucina tradizionale Toscana. Si cucina preparando un leggero soffritto per insaporito, meglio se con verdure fresche. A parte si preparano i fegatini di pollo (puliti e freschissimi) da cuocere in padella a fuoco lento. Si aggiunge una noce abbondante di burro, dei capperi tritati, un po' di pasta d'acciughe., sale e pepe (q.b.). Si unisce in padella il tutto (soffritto di verdure e fegatini) per amalgamare i sapori. Poi si passa poi tutto in un frullatore aggiungendo olio e si frulla fino al raggiungimento della granulometria desiderata. Il tocco finale è aggiustare la cremosità con un po' di burro. Il Crostino Toscano é una specialità che per decenni è stato sempre presente sulle tavole dei nostri nonni ed é molto apprezzato anche ai giorni nostri. Gustatelo caldo spalmato sul pane abbrustolito o tostato.

Ma che vino abbinare tra i nostri Sfusi in Box per santificare questo eccezionale condimento spalmabile?

Sicuramente consiglierei il "Damoralto" un rosso deciso e delicato al tempo stesso dal gusto che piace a molti e che con il tempo conquista. Buon appetito e buon vino a tutti!


4 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page